Catechesi sulla Cresima - Parrocchia S.Nicandro V.M.

Vai ai contenuti

Menu principale:

Catechesi sulla Cresima

Catechesi
Corso di preparazione alla Cresima

Obiettivi
• Guidare verso una più intima unione con Cristo.
• Coscientizzare la responsabilità apostolica della vita cristiana.
• Risvegliare il senso dell’appartenenza alla Chiesa e alla Comunità parrocchiale.

Parte generale

La religione
• Dialogo tra Dio e l’uomo.
• Incontro personale tra Dio e l’uomo.
• Dio “cerca “ l’uomo e lo chiama all’incontro con sé.

L’uomo è religioso:
• per natura:naturaliter religiosus[ CdA nn 18-24]
• per grazia[24]

Sacramento
Dal termine latino sacramentum,che è l’equivalente del termine greco mysterion.
• Atto liturgico che comunica la grazia.
• Segno  visibile ed efficace di una realtà invisibile .
• Segno esteriore della benevolenza di Dio.
• Ogni realtà soprannaturale che si compie storicamente nella nostra vita.

Sacramenti
Rappresentano e favoriscono il modo umano dell’incontro con Dio,per la salvezza dell’uomo . Sono mezzi speciali per il dono di grazia meritato da Gesù. Manifestano la volontà di salvezza di Dio sotto forma ecclesiale visibile.
I Sacramenti fanno la Chiesa,nel senso che la perpetuano,la conservano,la propagano,l’accrescono.

Sono un’espressione di amore dell’Uomo-Dio con tutte le conseguenze che essa implica . Sono gli atti di Cristo redentore,che agisce per mezzo della Chiesa.

Sono efficaci ex opere operato,che :
• negativamente significa che la grazia che il Sacramento dona non dipende dalla fede e dalla santità del ministro e da ogni merito umano,
• positivamente significa che  siamo in presenza di un atto di Cristo.
• azioni cultuali,professioni di fede e di religione;
• atti del culto cristiano fondamentali,i quali  hanno un effetto infallibile,appunto perché atti del culto di Cristo che non può non essere esaudito dal Padre;
• atti di culto che hanno infallibilmente il loro effetto,la grazia nello Spirito Santo.

Neppure la santità e la fede del soggetto che riceve il Sacramento hanno un influsso causale sull’effetto del Sacramento,appunto perché in quanto tali sono al di fuori della causalità del Sacramento.Il rito sacramentale ha in sé l’efficacia di santificare ,anche se di fatto il soggetto,non essendo disposto,non riceve questa salvezza realmente contenuta nel sacramento valido.  

Il Concilio di Trento ne ha definiti sette:

1. Battesimo 2. Cresima[ o Confermazione o Crismazione ]3. Eucaristia 4. Penitenza o Confessione 5. Unzione degl’infermi 6. Ordine 7. Matrimonio.

Chi dicesse che i sacramenti della Nuova Legge non siano stati tutti istituiti da Cristo e cioè: il battesimo,la confermazione,l’eucaristia,la penitenza, l’estrema unzione, l’ordine sacro e il matrimonio,sia anatema. [DS 1601]

• Sono stati istituiti da Gesù Cristo,perché solo Dio può unire il dono della grazia ad un segno esteriore.
• Sono azioni libere e gratuite di Dio per l’uomo,non azioni dell’uomo.

I Vangeli riferiscono esplicitamente della istituzione :del Battesimo , dell’Eucaristia e della Penitenza.

Per il Battesimo
• Chi crederà e sarà battezzato sarà salvo,ma chi non crederà sarà condannato.[ Mc. 16,16]
• Andate,dunque,istruite tutte le genti,battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.[Mt. 28,19 ]
• Tutti siete figli di Dio,per la fede in Cristo Gesù .Tutti voi,battezzati in Cristo,siete rivestiti di Cristo. [Gal. 3,26-27]
• In verità in verità vi dico,nessuno,se non nasce da acqua e Spirito,può entrare nel regno di Dio .[Mt.26,26; Mc. 14,22; Lc. 22,19;1Cor. 11,23]

Per l’Eucaristia
[Mt. 26,26-28; Mc. 14,22-24; Lc. 22,19-20; Cor. 11,23-25;10,21;11,20; Atti 2,42;20,7.11].

Per la Penitenza[Mt. 16,19;18,18; Gv.20,22-23]

Gli altri Sacramenti vengono dedotti dalla prassi della comunità primitiva.

Gli Atti degli Apostoli parlano della imposizione delle mani e di una effusione dello Spirito diverse da quelle del Battesimo:

Ed essi[Pietro e Giovanni]discesero e pregarono per loro,affinché ricevessero lo Spirito Santo. Non era infatti ancora venuto su nessuno di loro,avendo soltanto ricevuto il battesimo nel nome del Signore Gesù.Allora presero ad imporre loro le mani,e ricevevano lo Spirito Santo. [Atti 8,14;19,6].

La prima e la seconda Lettera a Timoteo testimoniano l’uso dell’ordinazione sacerdotale,data con l’imposizione delle mani da parte degli Apostoli e del collegio presbiterale:Non dimenticare il dono che possiedi e che ti è stato conferito per intervento profetico,con l’imposizione delle mani del collegio dei presbiteri [1Tim. 4,14]
Per questo ti ricordo di ravvivare il dono di Dio che è in te per l’imposizione delle mie  mani.[ 2Tim. 1.6]
La lettera di Giacomo raccomanda che:il malato chiami a sé i presbiteri della chiesa e che questi preghino su di lui,ungendolo con olio nel nome del Signore.

La fonte più antica per l’istituzione della penitenza sembra essere Mt. 18,15-18:

Se il tuo fratello commette una colpa,va’ ed ammoniscilo tra te e lui solo;se ti ascolterà,avrai guadagnato il tuo fratello;se non ti ascolterà prendi con te una o due persone,perché ogni cosa sia risolta sulla parola di due o tre testimoni. Se poi non ascolterà neppure costoro,dillo all’assemblea ,se non ascolterà neanche l’assemblea,sia per te come un pagano e un pubblicano.
In Giovanni la penitenza acquista un carattere quasi sacramentale:E detto questo,alitò su di loro e disse:ricevete lo Spirito Santo,a chi rimetterete i peccati saranno rimessi,a chi li riterrete saranno ritenuti.

Per quanto riguarda il  matrimonio è da notare che Gesù gli ha restituito l’originale dignità ed indissolubilità.

Alcuni farisei chiedono a Gesù: È   lecito ad un uomo ripudiare la propria moglie  per qualsiasi motivo?
Gesù richiama alle origini:Non avete letto che il Creatore da principio li creò maschio e femmina e disse: per questo l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una carne sola[…] .Quello dunque che Dio ha congiunto,l’uomo non separi.

Ma i farisei non demordono ed incalzano:
Perchè allora Mosè ha ordinato di dare l’atto di  ripudio e di rimandarla via?

E Gesù di rimando:
Per la durezza del vostro cuore. Mosè vi ha permesso di ripudiare le vostre mogli,ma da principio non fu così. [Mt. 19,3-9].

I Sacramenti sono divisi in:

Sacramenti della iniziazione cristiana,cioè alla vita di fede e di chiesa:Battesimo,Cresima,Eucaristia.   

• Sacramenti della guarigione:Penitenza e Unzione dei malati.

• Sacramenti della edificazione della Chiesa:Ordine e Matrimonio.



Vita naturale e vita soprannaturale

Il Battesimo>nascita alla vita divina.

• La Cresima o Confermazione>rafforzamento della vita spirituale.

• L’Eucaristia>nutrimento della vita spirituale.

• La  Penitenza o Confessione>cura e guarigione dal peccato.

• L’Unzione degli infermi>cura “ricostituente”,dopo la confessione,per lo spirito e per il corpo.

• Il Matrimonio>fonte di vita .

• L’Ordine sacro>al servizio della crescita spirituale della chiesa.

Sacramenti e grazia
Alcuni Sacramenti donano la grazia santificante e la grazia sacramentale,cioè un aiuto particolare per raggiungere il fine per il quale ciascun sacramento è stato istituito.
Altri Sacramenti aumentano la grazia.

Sacramenti ed Evangelizzazione
Un certo modo di conferire i Sacramenti senza un solido sostegno della catechesi circa questi medesimi sacramenti e di una catechesi globale,finirebbe di privarli in gran parte della loro efficacia. Il compito dell’evangelizzazione è precisamente quello di educare nella fede in modo tale che essa conduca ciascun cristiano a vivere i sacramenti e non a riceverli passivamente .[EN  7]
Gesù Cristo è il Sacramento primordiale del Padre.  È Sacramento Fontale :in Lui è apparsa la grazia di Dio apportatrice di salvezza per tutti gli uomini.[Tt. 2,11].
Frutto del Sacramento primordiale è la redenzione oggettiva.

La Chiesa è :
Sacramento di salvezza>Sacramento generale di salvezza . Frutto del Sacramento generale è la redenzione soggettiva,la grazia e la gloria,cioè l’applicazione agli uomini della redenzione oggettiva.

La Chiesa è in Cristo come un sacramento o un segno o uno strumento dell’intima unione con Dio e dell’unità di tutto il genere umano.[AG 1.]

Il Signore,ottenuto ogni potere in cielo e in terra,prima ancora di essere assunto in cielo,fondò la sua chiesa come sacramento di salvezza e inviò gli apostoli al mondo intero,come Egli era stato inviato dal Padre,comandando loro :andate,dunque,e insegnate a tutti i popoli,battezzando nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo e insegnando loro ad osservare tutte le cose che vi ho comandato.[AG5]

Cristo è sempre presente nella sua Chiesa,in modo speciale nelle azioni liturgiche:
• È presente nel sacrificio della Messa, sia nella persona del ministro[…],sia soprattutto sotto le specie eucaristiche.
• È presente con la sua virtù nei Sacramenti,di modo che,quando uno battezza è Cristo che battezza.
• È presente nella sua parola,perché  è Lui che parla quando nella chiesa si legge la sacra scrittura.
• È  presente in fine quando la chiesa prega e loda,lui che ha promesso dove sono due o tre riuniti nel mio nome,là sono io in mezzo a loro.[SC 7]

La natura della Chiesa è sacramentale,non solo in quanto essa stessa è un sacramento in senso generico,segno visibile che contiene la grazia salvatrice di Dio;ma anche e specialmente in quanto nella stessa natura della Chiesa sono inclusi i Sacramenti,cioè i Sacramenti entrano nella struttura della Chiesa ,perciò appunto Cristo, fondando la Chiesa,istituisce i sette sacramenti ed istituendo i sacramenti fonda  la Chiesa.

Struttura del Sacramento
In ogni Sacramento si distinguono:
Il segno o rito esterno sacramentale =sacramentum tantum,che significa e causa la realtà interiore.
Una realtà interna invisibile =res et sacramentum.
La grazia sacramentale prodotta dal sacramento =res tantum.


Parte specifica : La Cresima o Confermazione

Verrà il Paraclito che io vi manderò dal Padre,lo Spirito di verità[Gv. 15,26].

Cresima

Dal greco “khrisma”=unzione,consacrazione da parte dello Spirito in vista di una missione.

L’unzione da sempre ha indicato un legame importante dell’uomo con la divinità,perché chiamato a svolgere una missione particolare per la comunità.
Nell’AT veniva conferita ai sacerdoti , ai re e ai profeti.

Gesù è l’Unto per eccellenza in vista delle sue funzioni di sacerdote,re e profeta.
Nel cristiano l’unzione è segno di consacrazione nello Spirito Santo ed ha il carattere di illuminazione.

Quanto a voi,l’unzione che avete ricevuto da lui/dal Figlio rimane in voi e non avete bisogno che alcuno vi ammaestri;e come la sua unzione vi insegna ogni cosa ed è veritiera,e non mentisce,così state saldi in lui,come essa vi insegna.[Gv.2,20.27]

Confermazione

Dal latino “confirmare”, traduce il greco “sterizein,episterizein”.
Il battezzato viene confermato,cioè fortificato nella fede e messo nella condizione di essere ed operare sempre più efficacemente,per sé e per la comunità nel e per il regno di Dio. Insieme al Battesimo e all’Ordine imprime il carattere,uno status permanente di appartenenza,di proprietà, effetto misterioso interiore durevole,indelebile segno spirituale dell’anima e di ruolo nel servizio in un’attività visibile nella Chiesa, partecipazione al sacerdozio di Cristo,consacrazione

Il carattere del Battesimo è il sacramento di tutte le grazie che sopraggiungono dopo il battesimo[…]La confermazione e l’ordine,conferendo una grazia speciale,danno una maggiore intensità all’intimità con Dio già esistente . Con il Sacramento della Confermazione i fedeli vengono vincolati più perfettamente alla Chiesa ,sono arricchiti di una speciale forza dello Spirito Santo e in questo modo sono più strettamente obbligati a diffondere e a difendere con la parola e con le opere la fede,come veri testimoni di Cristo . I fedeli in virtù del loro regale sacerdozio concorrono all’oblazione dell’Eucaristia e lo esercitano con il ricevere i Sacramenti,con la preghiera e il ringraziamento,con la testimonianza di una vita santa,con l’oblazione e l’operosa carità
Avere il carattere e non avere la grazia corrispondente è certamente innaturale,ma è possibile a causa della nostra capacità di peccare. Anche se nel battezzato e nel cresimato venisse a mancare la grazia,mai viene meno la sua destinazione alla Chiesa. Il Battesimo e la Cresima conferiscono lo status e la funzione di laici all’interno della Chiesa.
Il carattere costituisce la Chiesa come società perfetta  di  membri[ Battesimo e Cresima] e di gerarchia ,[Ordine sacro].

Dono dello Spirito e imposizione delle mani.

Il nesso tra il dono dello Spirito e l’imposizione delle mani è testimoniato più volte dagli Atti degli Apostoli ,dove il gesto dell’imposizione delle mani viene considerato un rito sacro,dotato di efficacia sacramentale. [Atti 8,15;8,18-20;19,1-6;9,17-18.]

Il sigillo[sfraghis=dono] dello Spirito a Gesù:Su di Lui- Gesù – il Padre,Dio,ha messo il suo sigillo.[Gv. 6,27]

Nella Lettera agli Efesini san Paolo mette il sigillo in relazione con lo Spirito: Avete ricevuto il suggello dello Spirito[…],il quale è il pegno della nostra eredità fino alla redenzione di quelli che Dio si è acquistato,a lode della sua gloria.[Ef. 1,13-14]
E non affliggete lo Spirito Santo di Dio,del quale avete ricevuto il sigillo per il giorno della redenzione.[Ef. 4,30]

Nella Cresima è opportuno considerare il segno dell’unzione e ciò che l’unzione indica ed esprime:il sigillo spirituale

La Cresima:
• infonde nel battezzato l’abbondanza dei doni dello Spirito Santo,
• accresce la luce della fede
• e dona la forza di professarla fino al martirio.
• Non è indispensabile alla salvezza,ma il non riceverla per negligenza o,peggio ancora,per incuria è un grave danno spirituale.
• Non è indispensabile per la celebrazione del matrimonio,ma è caldamente raccomandata.

I doni dello Spirito Santo :Sapienza,Intelletto,Consiglio,Fortezza,Scienza,Pietà,Timore di Dio.
Sono disposizioni permanenti che rendono l’uomo docile a seguire le mozioni dello Spirito Santo.

Consacrazione e missione nello Spirito
L’imposizione delle mani e l’unzione crismale significano ed operano la consacrazione del battezzato al sacerdozio regale [offrire a Dio sacrifici spirituali e rendere testimonianza con la parola e con la vita [1Pt. 2,4-5.9-12],indirizzano al servizio nella chiesa.

Gli effetti della Confermazione
La Confermazione ha come effetto la piena effusione  dello Spirito Santo e,di conseguenza,apporta una crescita e un approfondimento della grazia battesimale.

• Ci radica più profondamente nella filiazione divina grazie alla quale diciamo Abbà,Padre.
• Ci unisce più saldamente a Cristo.
• Aumenta i doni della Spirito Santo.
• Rende più perfetto il legame con la Chiesa.
• Ci accorda una speciale forza dello Spirito Santo per diffondere e difendere con la parola e con l’azione la fede,come veri testimoni di Cristo,per confessare coraggiosamente il nome di Cristo e per non vergognarsi mai della sua croce.


Sintesi

La Confermazione:

• perfeziona il Battesimo mediante l’effusione pentecostale dello Spirito,
• consolida l’appartenenza a Cristo e alla Chiesa,
• accompagna il cammino verso la maturità cristiana,
• sostiene la testimonianza delle parole e delle opere.





 
Torna ai contenuti | Torna al menu